A casa, lontano da casa. Un viaggio nel Brasile di Cristina Cenciarelli.

Articolo e foto di Francesca Messineo

Non fatevi intimorire dal cartello all’ingresso, anche se Villa Celimontana è temporaneamente chiusa al pubblico, basta una telefonata e il personale della Società Geografica Italiana sarà felice di accompagnarvi all’interno della sua sede.

Subito un odore delicato di polvere e libri vecchi accoglie il visitatore. Qui tra mosaici, busti di viaggiatori d’altri tempi, mappamondi e antichi cataloghi è stato possibile visitare, fino al 29 novembre, la mostra di Cristina CenciarelliBoipeba, luogo senza tempo”.

Soggetto della mostra la vita quotidiana degli abitanti di una piccola isola nello stato di Bahia, che la fotografa ritrae con dolcezza e sapienza. La natura si fonde con una religiosità sincretica e sensuale. La pesca diventa “attività poetica” fatta di duro lavoro e attesa. Il mare circonda e avvolge ogni cosa, con le sue acque spesse e morbide.

La sensibilità di queste immagini non è fortuita. Al contrario è frutto di un’intimità conquistata passo dopo passo da Cristina, che da ormai 16 anni ha fatto di Boipeba la sua casa d’elezione. Lei stessa si definisce una “fotografa timida”, che ha saputo aspettare il tempo necessario a trasformare l’incontro in comprensione e l’empatia in fiducia reciproca.

L’esposizione è resa ancora più interessante dalla commistione tra generi: fotografia di viaggio, etnografia e racconto autobiografico. La scelta dei curatori, Paola Asquini e Andrea Ottaviani, di includere nello spazio espositivo riflessioni personali scritte dall’artista, rende giustizia alla complessità espressiva ed umana del lavoro di Cristina. Proprio per questo, il percorso inizia con il suo viaggio di ritorno a Roma, vissuto con la sensazione scomoda ed eccitante insieme di sentirsi “a casa lontano da casa” e straniera in patria.

Un viaggio che trasporta il pubblico verso il fascino esotico del Nordest brasiliano, celebrando una natura, una spiritualità e un’umanità in cui tutti possiamo specchiarci e riconoscerci.

Società Geografica Italiana – Villa Celimontana, Roma

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.